fbpx
Seleziona una pagina

Questa settimana ho avuto il piacere di intervistare Yari Brugnoni, fondatore di Ninjalitics, il tool per Instagram analytics più in voga del momento.

Ciao Yari, raccontaci di te, quanti anni hai e qual è il tuo background?

Wella, partiamo subito forte! 

Premessa: non mi piace molto parlare delle cose che ho fatto, non che sia un delinquente eh, semplicemente non mi piace mettermi in mostra!

Quindi taglierò corto  

Ho 27 anni e il vengo da una formazione come ingegnere gestionale, a cui ho poi aggiunto varie esperienze all’estero studiando Industrial Management. Nel mentre ho lavorato nella logistica per Ikea e in seguito come consulente per le compagnie di riassicurazione che utilizzavano SAP come programma gestionale (probabilmente arabo per chi non è del settore).

Negli ultimi anni mi sono avvicinato molto alla comunicazione e alla crescita personale, mondo che mi affascina moltissimo, facendo un master in PNL. 

Ad oggi proseguo leggendo di volta in volta libri di marketing e comunicazione che reputo utili in base alla fase in cui si trova Ninjalitics e … ragazzi ci sono un sacco di cose interessanti che in università non ti dicono! 

Parlaci di Ninjalitics e di com’è nato

Ninjalitics nasce da una necessità

Ufficialmente il sito è stato messo online per la prima volta il 21 Aprile 2018 (è giovincello). Il giorno dopo che io e Andrea lo abbiamo realizzato. Ci siamo messi li una sera dopo il lavoro e lo abbiamo creato in poche ore.

Ho detto da una necessità non a caso. 

Nel Marzo 2018 il mondo del web era nel pieno dello scandalo di Cambridge Analytica e Zuck era stato costretto a rivedere i dati ceduti a compagnie esterne a Facebook, andando a compromettere per mesi l’attività di Social Blade, leader nel settore di monitoraggio di account instagram.

Io stesso ne ero fruitore. 

Essendo un colosso, ho sempre pensato “aspetto, sicuramente si sistemerà tra pochi giorni”… invece dopo un mese eravamo ancora senza alternative e così come me migliaia di altri Social Media Manager non sapevano come monitorare i risultati del loro lavoro! 

Da lì, la decisione di non aspettare più e creare il nostro sito!

Cosa ha portato al successo Ninjalitics? 

Direi che ci sono più fattori che si intrecciano. Provo a menzionarne alcuni, anche se so già che probabilmente qualcuno mi verrà in mente a intervista già pubblicata ahah

In primis direi la semplicità di utilizzo e di lettura dei dati. Ninjalitics è immediato, facile da usare (abbiamo replicato il modello del motore di ricerca più famoso del mondo: Google!) e soprattutto abbiamo centrato quello che era il nostro obiettivo: far capire i dati anche a chi non aveva mai aperto un tool di analisi! 

Una delle maggiori pecche di chi fa analisi è quella di dimenticarsi degli utenti finali e che l’occhio vuole la sua parte. Se una cosa è chiara, facile da comprendere e bella da vedere, la capiranno in tanti e quindi il tuo bacino di utenza si allarga! 

In questo senso, il valore aggiunto è stato SEMPLIFICARE! 

In secondo luogo è stato importantissimo il passaparola.

Una volta creato il sito, sapevamo perfettamente a chi farlo vedere. Perché bazzicavamo nel settore e individuare chi sarebbe stato contento di conoscerlo non è stato difficile! 

Soprattutto, abbiamo sfruttato un comportamento tipico di chi si occupa di digital marketing: 

far scoprire un tool alla sua audience prima che lo faccia il suo concorrente! 

A quel punto, quando la voce si è sparsa sempre di più, anche i personaggi più rilevanti non potevano più ignorare la cosa e non parlarne!

Per favorire il passaparola abbiamo studiato appositamente la grafica della prima schermata di analisi di un profilo: abbiamo fatto in modo che fosse screenshottabile e perfetta da condividere nelle stories … e abbiamo scritto di farlo 😉 

Infine, ninjalitics è completamente gratuito e privo di pubblicità. Pulito e trasparente!

La scelta di non monetizzare è stata super vincente dal punto di vista della visibilità e della diffusione.

Quali sono i principali parametri da considerare in fase di analisi di un profilo?

Parlando in termini dei dati offerti da ninjalitics oggi, direi:

  • L’engagement rate (che è la percentuale di quanto le persone interagiscono con i tuoi contenuti in base al numero dei tuoi followers). Se l’E.R. è rosso: puoi migliorare!
  • La media dei commenti: hai tanti followers, tanti like, ma pochi commenti? Mmmh … qualcosa non torna 
  • La scritta “No Follow/Unfollow activity”: ninjalitcs rileva se un profilo attua la tecnica del Follow/Unfollow (ovvero iniziare a seguire molti profili con l’unico scopo che loro mi seguano a loro volta, per poi rimuovere il segui dopo pochi giorni). Tecnica ultimamente molto chiaccherata nel settore. Se un profilo non attua questa tecnica, viene premiato con un badge verde! Se invece la fa … leggi più avanti!   
  • Il grafico della crescita dei followers: permette di accorgersi immediatamente se ci sono dei movimenti sospetti nella crescita di un profilo 
  • Il grafico della crescita giornaliera: puoi vedere quanto un profilo cresce giorno per giorno. Ma soprattutto puoi monitorare le azioni di follow! Un movimento eccessivo di “following” (barre gialle) può essere dovuto al follow/unfollow
  • Ninjalitics oltre a identificare se venga fatto o meno il follow/unfollow, specifica l’intensità con cui viene fatto! Il calcolo tiene in conto gli ultimi 30 giorni. Questo perché il nostro scopo non è “accusare” qualcuno, ma piuttosto la trasparenza e dare la possibilità a chiunque di modificare la sua strategia. Se fossi marchiato per sempre come chi fa follow/unfollow saresti motivato a smettere? No! 
  • Infine il grafico che ti mostra l’andamento dei tuoi ultimi 12 post: ti aiuta a capire quale dei tuoi contenuti è stato meglio apprezzato dalla tua audience

Ovviamente le stesse cose puoi farle analizzando il profilo di un tuo concorrente 

Come può Ninjalitics aiutare una persona che vuole fare business su Instagram?

Continuando il discorso fatto sopra … direi che può essere utilizzato in diversi modi:

  • Analisi del tuo profilo personale: monitorarne l’andamento e capire cosa funziona e cosa no.
  • Analisi dei profili dei tuoi clienti: crea una lista (basta che ti registri, è gratis) dove inserisci tutti i profili che gestisci e puoi tenere sott’occhio in un’unica pagina come stanno andando i loro profili.
  • Analisi dei tuoi concorrenti: capire cosa stanno facendo che funziona e poterlo modellare. Oppure semplicemente capire come fanno a crescere (follow/unfollow?)
  • Scelta dell’influencer per una campagna marketing: scoprire se l’influencer che sto valutando ha i numeri giusti!  

Quali sono i tre migliori casi di successo che utilizzano Ninjalitics per il loro business? 

Urco … sai che non lo so! Non ho mai chiesto eheh 

Per quanto ci riguarda, credo che potremmo reputare come casi di successo il fatto che Marco Montemagno indichi Ninjalitics come uno dei tool di riferimento nel suo corso ufficiale sui social network

Così come il fatto che oggi il sito venga utilizzato come punto di riferimento dai maggiori esperti che si occupano di analisi e notizie sul mondo di instagram legato ai profili di VIP e influencer.

Cosa consiglieresti ad una persona che vuole investire in Instagram? 

Che non accettiamo investitori ahah

Non abbiamo mai preso nessun finanziamento e in questo momento non ne cerchiamo. In futuro chissà! 

La nostra struttura è molto snella e a costi ridottissimi. Dare una quota aziendale oggi vorrebbe dire svenderla. In questo momento se dovessimo aver bisogno di soldi, preferiamo chiedere direttamente un prestito in banca… noi ci crediamo e ci mettiamo in prima linea per il nostro sogno! 

Alla peggio avremo fatto una bellissima esperienza! L’importante è imparare  

Quali novità riserva il futuro per Ninjalitics?

Il 25 febbraio inaugureremo il gruppo facebook per la “Community Ninjalitics Italia” e a seguire apriremo il Blog ufficiale, dove verranno coinvolti redattori molto competenti e che si sposano perfettamente con la filosofia che abbiamo scelto di portare avanti.

Sono molto carico e fiducioso per queste novità! 

Infine ad Aprile usciremo con il primo prodotto brandizzato ninjalitics, che in poche parole sarà una versione molto più potente di quella free di oggi (che comunque rimarrà e anzi verrà migliorata!) 

Siamo consapevoli che esser andati bene fin qui su un modello free, non significhi automaticamente andar bene anche nelle vendite di un servizio PRO. Per questo rimaniamo con i piedi per terra, ma siamo eccitati all’idea di vedere cosa succederà!

Hai un motto che ti rappresenta? Se si, quale? 

I miei amici mi prendono sempre in giro perché davanti ai problemi dico sempre “io ci vedo un’opportunità” ahah 

P.S. Ho creato un Calendario Social per il 2020 con 365 consigli e idee per i post da pubblicare sui tuoi canali social aziendali e personali. Scoprilo qui e scarica la tua copia!

CALENDARIO SOCIAL 2020

[mailmunch-form id=”497654″]