fbpx
Seleziona una pagina

Scopri insieme a me quali sono le migliori piattaforme per Influencer su Instagram. Instaurando delle collaborazioni con i brand, il tuo lavoro da Influencer può pian piano crescere e farti guadagnare.

Oggi ti spiegherò come incontrare le aziende che cercano Instagram Influencer e quali sono i siti giusti a cui iscriversi per avere collaborazioni.

Non è facile collaborare con le aziende e, per farlo nel modo corretto e più professionale, è necessario iscriversi su piattaforme on-line specializzate.

Purtroppo molti Influencer contattano direttamente i brand ma è decisamente poco professionale. Nell’articolo troverai le piattaforme per influencer che ritengo più utili.

Ma partiamo dal principio: cos’è l’Influencer Marketing?

L’Influencer Marketing

Quali sono le caratteristiche di un buon Influencer e cosa cercano i brand nelle piattaforme di Influencer marketing?

Secondo la definizione del Glossario di Marketing, gli Influencer sono individui con la capacità di influenzare i comportamenti di acquisto dei consumatori. Sono dotati di carisma e autorevolezza rispetto a determinate tematiche o aree di interesse.

La loro opinione viene considerata neutrale e credibile rispetto alla profonda competenza dimostrata in un determinato settore. E’ una persona che crea rapporti di “fiducia” con i suo followers, attraverso i social.

L’influencer guadagna diffondendo e amplificando messaggi promozionali per conto di aziende e brand, in cambio di una ricompensa.

Questa figura è molto diversa da quella del testimonial che è identificato e riconoscibile come portavoce del brand. L’Influencer, infatti, si presenta al suo seguito come una persona credibile, che testa un prodotto o lo utilizza nel suo quotidiano, dispensando semplici consigli o testimonianze.

Gli Influencer più seguiti

Chiara ferragni, top influencer
Le migliori piattaforme per influencer su Instagram

A seconda del numero dei follower, gli Influencer si distinguono in Top-Influencer e Micro-Influencer.

I Top-Influencer sono personaggi, celebrities e social media stars che guadagnano cifre molto alte dalle attività sui social . I Micro-Influencer sono persone comuni, vicine al loro pubblico, con community molto attive, in cui i follower tendono a riconoscersi.

In termini numerici, i Micro-Influencer hanno meno di 10000 followers.

Quali sono gli Influencer italiani più seguiti? In testa ovviamente c’è lei, la regina incontrastata di Instagram, Chiara Ferragni, seguita da Clio Zamatteo (ClioMakeup) e da Elisabetta Canalis.

Per scoprire quali sono gli altri top-Influencer in Italia, ti consiglio la lettura di questo articolo di Wired.

In base alla distinzione che ho fatto, che tipo di Instagram Influencer sei?

Rispondere a questa domanda è molto importante per poter decidere la piattaforma più adatta al tuo profilo tra le migliori piattaforme per Influencer. Non importa che tu abbia numeri elevatissimi, per iscriverti sui marketplace, la cosa importante è la qualità del tuo profilo.

Le aziende selezionano gli Influencer che parlano al loro stesso target, che rispecchiano al meglio la loro nicchia. Per questo è necessario specializzarsi in un determinato settore.

I settori in cui specializzarsi

travel influencer che si fanno un selfie
Le migliori piattaforme per influencer su Instagram

I settori sui quali puoi specializzarti sono molti e variegati:

  • Food (Food Influencer)
  • Beauty e make up (Beauty Influencer)
  • Videogiochi (Gaming Influencer)
  • Moda (Fashion Influencer)
  • Design (Design Influencer)
  • Travel (Travel Influencer)
  • Lifestyle
  • Fitness&wellness
  • Automobili e motori

L’importante è che tu scelga un settore e cerchi di arrivare al top, sfruttando al meglio le features che Instagram ti mette a disposizione.

Uno degli accorgimenti che puoi utilizzare per far crescere il tuo profilo è valutare con attenzione quali sono i migliori orari di pubblicazione.

In questo articolo sul mio blog ti consiglio come sceglierli al meglio.

Uno dei settori che preferisco di più è il travel. Il travel Influencer può essere invitato in strutture meravigliose, visitare luoghi che forse non avrebbe mai inserito nei suoi itinerari di viaggio in cambio del suo lavoro.

In questo articolo ti spiego come viaggiare gratis con instagram , fammi sapere cosa ne pensi!

Le migliori piattaforme per Influencer su Instagram

Logo delle migliori piattaforme per influencer, Buzzoole, instabrand, hivency, octoly

Qui sotto ti indico alcune delle migliori piattaforme per influencer su Instagram:

  • Buzzoole: è una delle piattaforme migliori e più diffuse per gli influencer. Ti permette di creare un account in cui inserire tutti i tuoi profili social. I Brand possono valutare i tuoi profili e decidere di selezionarti per le campagne attive.
  • Octoly: si basa sullo scambio e le recensioni. Le aziende mettono a disposizione degli influencer dei prodotti da ordinare e ricevere gratuitamente. Una volta approvata la richiesta, l’azienda invia all’Influencer dei prodotti da recensire. Nel momento in cui l’Influencer avrà recensito i prodotti, potrà ordinarne altri. E’ molto popolare tra i micro-influencer. Uno dei settori su cui si focalizza è il beauty.
  • Hivency: è una delle migliori piattaforme per Influencer con pochi follower. Ha una grossa rete di Influencer ed è molto semplice da utilizzare.
  • Instabrand: è un tool che permette alle aziende di visualizzare dati molto interessanti, come username degli Influencer, genere, numero di follower, location, hashtag o mention utilizzati, le keyword e i social media su cui l’influencer è attivo.
  • LovBy: una piattaforma italiana che pone una grandissima attenzione alla qualità del lavoro svolto dagli Influencer. Non è focalizzata sui numeri ma sul forte seguito all’interno della community e della nicchia di riferimento. Ideale per micro-influencer.
  • Virality: una app italiana che può essere utilizzata anche da pc. Ha molte funzioni che vanno oltre l’incontro tra brand e Influencer. Fa un’analisi dettagliata dei profili, aiuta a migliorare l’orario per la pubblicazione dei post, analizza i competitor.
  • ShoutCart: app pensata per la vendita e l’acquisto di shoutout. E’ basata sulla qualità degli Influencer e sulle funzionalità di misurazione delle campagne. E’ molto utile per la crescita degli account. Ovviamente è bene fare shoutout tra profilo simili e che si rivolgono alla stessa nicchia.

Ora che ti ho suggerito quelle che ritengo le migliori piattaforme per Influencer, non resta che iscriverti e iniziare a lavorare sui marketplace.

P.S. Ho creato un Calendario Social per il 2020 con 365 consigli e idee per i post da pubblicare sui tuoi canali social aziendali e personali. Scoprilo qui e scarica la tua copia!

CALENDARIO SOCIAL 2020

[mailmunch-form id=”497654″]